Il Consozio di Tutela

La Denominazione d’Origine Protetta (D.O.P.) “Carciofo Spinoso di Sardegna” è riservata ai carciofi che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel Disciplinare di Produzione.

 

Tutti i consorzi di tutela ai sensi della legge comunitaria (n. 526/99) sono costituiti in base alle norme del Codice civile, devono essere riconosciuti dal MIPAAF (Ministero Politiche Agricole e Forestali) e incaricati dallo stesso, con apposito decreto, per svolgere l’attività di vigilanza in collaborazione con l’Ispettorato Centrale per il Controllo della Qualità dei Prodotti Agroalimentari.

Le funzioni attribuite dalla legge ai Consorzi di tutela sono:

promozione commerciale e valorizzazione del marchio,

cura degli interessi generali delle denominazioni;

vigilanza e tutela sul corretto uso del marchio;

gestione del marchio;

informazione del consumatore.

 

I Consorzi collaborano secondo le direttive del MIPAAF alla vigilanza, alla tutela e alla salvaguardia della DOP da abusi, atti di concorrenza sleale, contraffazioni e uso improprio della denominazione. Tale attività è esercitata nei confronti di chiunque in ogni fase della produzione, trasformazione e commercializzazione.

Il Consorzio di Tutela Carciofo Spinoso  di Sardegna DOP è consapevole che le azioni di informazione e promozione dei sistemi di qualità rafforzano la fiducia dei consumatori nei confronti degli aspetti di tipicità e di sostenibilità ambientale della produzione agricola. Nella nostra isola ciò è particolarmente necessario al fine di creare nuovi sbocchi di mercato, accrescere e valorizzare i prodotti regionali di qualità evitando la perdita del valore culturale, ambientale e paesaggistico che tali produzioni assumono nel territorio. La finalità dell’intervento è  informare i consumatori sul significato dei sistemi di qualità ed a promuovere lo sviluppo di nuovi sbocchi di mercato privilegiando la gestione aggregata dell’offerta, in modo da superare quelle condizioni di frammentazione del sistema produttivo regionale e di scarsa propensione agli investimenti in promozione e marketing. 

Gli obiettivi del progetto sono i seguenti:

  informare i consumatori circa i prodotti tutelati dai sistemi di qualità alimentare;  promuovere nuovi sbocchi di mercato per i prodotti tutelati dai sistemi di qualità alimentare.

Nello specifico si intende:

partecipare a fiere, esposizioni, rassegne ed eventi di importanza nazionale ed internazionale al fine di diffondere la conoscenza dei prodotti e ampliarne gli sbocchi nel mercato, compresi gli studi intesi a valutarne i risultati.

  rafforzare il rapporto tra produttori e consumatori attraverso la conoscenza dei processi produttivi e delle tecniche agricole con attenzione anche ai temi della protezione dell’ambiente e del paesaggio, nonché delle proprietà qualitative, nutrizionali e organolettiche del prodotto, le proprietà salutistiche, l’aspetto storico culturale e la stagionalità.

  intraprendere azioni in materia di pubbliche relazioni, promozione, pubblicità e informazione mirata alla diffusione della conoscenza delle produzioni di qualità e alla valorizzazione della loro immagine presso i diversi soggetti del mercato, attraverso l’utilizzo dei diversi canali della comunicazione, supportate anche da studi e ricerche finalizzati a verificarne gli orientamenti e a valutarne i risultati.

Consorzio di Tutela del Carciofo Spinoso di Sardegna D.O.P.

Via Perugia 12

07039 Valledoria

Ci potete contattare al numero:

+39 079 582248

 Fax 079 582248

Potete contattarci anche tramite Mail: carcspindisardegna@tiscali.it